Avigno
Avigno

Con uno dei campanili romanici più belli della provincia di Varese, risalente al secolo XI, con a fianco la sua stupenda Chiesetta di San Fedele e Beata Vergine del Carmine. In tutti questi borghi si possono scoprire Cappelle votive ed affreschi, testimoni d'un remoto passato di fede. Le vie del contrabbando e la Linea Cadorna sono una risorsa non adeguatamente valorizzata ma è di certo un patrimonio di tanti sentieri che si snodano nei vari paesi e che permettono di effettuare escursioni piacevoli dove la natura esplode in boschi, prati, montagne, in splendide varietà di colori penetranti e spazi panoramici sempre più stupefacenti. La suggestione di questi borghi medioevali è notevole, la storia riecheggia nei piccoli mondi di queste comunità e solo un contatto reale, visivo e tattile, potrà appagare, con uniche e calde sensazioni, il visitatore errante che vorrà visitarli.